Articoli correlati ‘comunisti’

2 giugno 2016 – Festa della Repubblica

1 giugno 2016

2 giugno 2016 anpi martina franca

Incontro Pubblico VOTA SI Referendum trivelle 17 aprile 2016

14 aprile 2016

In vista della chiusura della campagna referendaria, la Sezione ANPI “Fratelli Carucci” di Martina Franca invita tutti i cittadini a partecipare all’incontro pubblico di venerdì 15 aprile 2016.

Interverranno:
Daniela Spera (coordinamento No Triv – Terra di Taranto)
Giancarlo Girardi (Libera)
Pino Sgobio (PCdI)
Pino Fedele (SEL – Sinistra Italiana)

Modera:
Roberta Signorile (ANPI – Martina Franca)

incontro pubblico Anpi referendum trivelle

 

 

Dalla terra i germogli della rivolta antifascista

13 dicembre 2013

“Dalla terra i germogli della rivolta antifascista” – libri, storie e poesie dell’antifascismo meridionale.

“Dalla terra i germogli della rivolta antifascista” – libri, storie e poesie dell’antifascismo meridionale.

Il mezzogiorno d’Italia, da sempre relegato in secondo piano per quanto riguarda le lotte al fascismo e di Resistenza, in realtà ha partorito personaggi, purtroppo poco conosciuti, che hanno capeggiato rivolte ed insurrezioni antifasciste, pagandone le conseguenze molte volte anche con la propria vita.

È proprio dalla terra, fonte di vita di molte famiglie del sud Italia, che sono nati i primi germogli della lotta al fascismo, grazie ai quali si sono poste le basi per la crescita dell’albero della democrazia e della libertà dai soprusi.

Figura emblematica in tale contesto è quella di Angelo Antonicelli, contadino di Massafra che, per niente impegnato socialmente in gioventù, maturò nel corso della sua vita una coscienza e consapevolezza politica tale da portarlo a pagare con anni di prigionia la sua ribellione contro le ingiustizie e le prepotenze del periodo fascista.

Nello stesso periodo in cui Antonicelli si trovava in carcere, a Martina Franca circa quattromila contadini, stanchi delle imposizioni del podestà Davide Carrieri, incendiavano la casa del fascio e tenevano a lungo la città in stallo, favorendo un provvedimento ministeriale che determinò la chiusura della sezione locale del Partito Nazionale Fascista.

Per meglio conoscere questi nostri conterranei di cui poco si parla ma che rappresentarono e rappresentano simboli della lotta meridionale, l’ANPI di Martina Franca organizza un’incontro per venerdì 20 dicembre alle ore 18 presso la suggestiva Casa Cappellari – Ex Ospedaletto, all’interno della mostra mercato di natale “Manufacta”.

Nel corso dell’evento sono previsti gli interventi di Alessandra Manca (Coordinatrice dell’ANPI di Martina Franca), Giancarlo Girardi (curatore del libro “Il Sovversivo”) e Ferdinando Dubla (Storico del Movimento Operaio e autore del libro “Insurrezione o attesismo – La rivolta di Martina Franca del 3 aprile 1930).

Filippo Carrozzo leggerà alcune poesie di Rocco Scotellaro e Cesare Teofilato

Inoltre, saranno lette dall’attore Filippo Carrozzo alcune poesie di Rocco Scotellaro e Cesare Teofilato; il primo, poeta, scrittore e politico lucano, le cui opere sono strettamente collegate alla società contadina, fu tra i maggiori promotori della Riforma Agraria del Sud e sindaco di Tricarico; il secondo, storico e politico socialista, fu sindaco di Francavilla Fontana e insegnante alla soglia dell’anarchia negli anni del regime fascista e venne arrestato e condannato perché contestò duramente la Riforma Gentile che imponeva al personale docente l’obbligo dell’iscrizione al Partito Nazionale Fascista.

68° anniversario della Liberazione d’Italia – 25 aprile 2013

24 aprile 2013

ANPI – ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA 

Comitato di Martina Franca 

festa della liberazione, liberazione italia, anpi, partigiani, antifascisti, antifascismo, martina franca, taranto, anniversario, pdci, sel, pd, ppv, comunisti italiani, comunisti, sinistra ecologia libertà, vendola, partito democratico, puglia per vendola, comune marrtina franca, emergency, libera, fgci, 68 anniversario liberazione, festa liberazione 2013

68° Anniversario della Liberazione d’Italia dal fascismo.

25/04/2013

MARTINA FRANCA – PIAZZA XX SETTEMBRE

ORE 10.00

con il Patrocinio del Comune di Martina Franca;
con la collaborazione di 
* Partito dei Comunisti Italiani;
* Partito Democratico;
* Movimento La Puglia per Vendola;
* Sinistra Ecologia e Libertà
e con la partecipazione di :
* Emergency;
* Libera – associazione nomi e numeri contro le mafie.

INTERVERRANNO:
* Gianfranco PEDULLA’ (vice Presidente ANPI Provinciale Taranto)
* Franco ANCONA (Sindaco di Martina Franca).

festa della liberazione,liberazione italia,anpi,partigiani,antifascisti,antifascismo,martina franca,taranto,anniversario,pdci,sel,pd,ppv,comunisti italiani,comunisti,sinistra ecologia libertà,vendola,partito democratico,puglia per vendola,comune marrtina franca,emergency,libera,fgci,68 anniversario liberazione,festa liberazione 2013

Durante la festa sarà possibile aderire all’ANPI e/o rinnovare la tessera annuale.

ANPI – 25 aprile 2013: ridiamo ossigeno alla democrazia


 “Il 25 aprile tutti in piazza per l’antifascismo e la Costituzione.”

Questo il titolo dell’appello che l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – ANPI ha lanciato alla vigilia della grande mobilitazione per la festa della Liberazione.

Il 25 aprile cade in un momento di gravissima crisi per il Paese: pesante instabilità economica, un livello occupazionale mai così basso, una situazione che costringe molte famiglie addirittura al livello della disperazione, uno scenario politico segnato da una devastante confusione, da una forte caduta di valori e infine da una diffusa rabbia sociale,  derivante da una pesante incertezza del futuro, che spesso si traduce in atti e linguaggi di preoccupante violenza.

Il 25 aprile cade, quindi, a dettare un sentiero di profonda inversione di rotta e solida ricostruzione: diritti, partecipazione. Il sentiero della Costituzione, ancor’oggi disapplicata e ignorata quando non avversata, è l’unica garanzia di un Paese libero, civile e cosciente, o semplicemente un Paese “normale”.

La festa della Liberazione cade a liberarci dalla tentazione di tirarsi fuori, affidare il timone delle scelte e della guida pubblica alla casualità; a liberare il futuro da interessi personali e tentativi di riedizioni di pratiche e culture politiche che hanno mortificato, diviso e gettato nella disgregazione l’Italia. E’ soprattutto un monito contro ogni forma di degenerazione morale e politica e contro ogni rischio di populismo e autoritarismo.

L’Italia ha bisogno di un governo democratico e stabile, di un Parlamento che funzioni nella serietà e nella trasparenza, di una politica “buona”, di organi di garanzia che fondino la loro autorevolezza sul richiamo ai valori della Costituzione nata dalla Resistenza.

Il 25 aprile è un grande richiamo alle cittadine e ai cittadini a tornare ad incontrarsi, riflettere insieme; in una parola, a partecipare e ridare ossigeno a una democrazia sempre più calpestata. È un monito a chi ha il dovere costituzionale di amministrare e di garantire diritti;  non sono più tollerabili condotte che non siano trasparenti e responsabili, non è più sostenibile una situazione di disuguaglianza, di incertezza e di precarietà.

Auspichiamo, come Anpi, una Festa grande, celebrata in tutti i Comuni, un’infinita Piazza che rimetta in moto la speranza e ridisegni il volto del Paese nel solco delle sue radici autentiche: Antifascismo e Resistenza.

L’ANPI sarà in campo e lavorerà a fianco delle cittadine e dei cittadini per compiere questo decisivo percorso, con passione e rinnovata energia.

L’ANPI è la forza dei suoi giovani, della sua nuova stagione per la democrazia; una stagione di piena e straordinaria Liberazione.

In virtù di quanto fin qui espresso, l’ANPI di Martina Franca ha organizzato, in collaborazione con PDCI, Puglia per Vendola, PD e SEL, la giornata di celebrazione del 68° Anniversario della Liberazione dell’Italia dal fascismo che si terrà il 25 aprile 2013 dalle ore 10 in Piazza XX settembre, con la partecipazione di “Emergency” e “Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, e il Partocinio del Comune di Martina Franca.

Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Comitato di Martina Franca

festa della liberazione,liberazione italia,anpi,partigiani,antifascisti,antifascismo,martina franca,taranto,anniversario,pdci,sel,pd,ppv,comunisti italiani,comunisti,sinistra ecologia libertà,vendola,partito democratico,puglia per vendola,comune marrtina franca,emergency,libera,fgci,68 anniversario liberazione,festa liberazione 2013