Ultimo saluto a Baldina Di Vittorio

5 gennaio 2015 Nessun commento »

Baldina Di Vittorio con il padre Giuseppe

Con profonda commozione, l’Anpi di Martina Franca desidera inviare l’ultimo saluto alla Compagna Baldina, figlia di Giuseppe Di Vittorio, che ci ha lasciato sabato 3 gennaio 2015 all’età di 94 anni dopo una lunga malattia.

Di Baldina ricordiamo la grande forza e l’instancabile dedizione che la portò a presiedere l’Unione Donne Italiane e a battersi dai banchi del Senato della Repubblica tra le file del Partito Comunista Italiano al quale era iscritta fin da giovanissima.

Baldina ha condiviso con il padre alcuni dei momenti più drammatici della storia italiana rischiando perfino la sua giovanissima vita nel cruento assedio della Camera del Lavoro di Bari da parte dei fascisti, difesa dagli operai e dai contadini guidati da Peppino mentre veniva alla luce Vindice, fratello di Baldina.

Fu internata nel campo di concentramento francese di Rieucros insieme ad alcune tra le esponenti di spicco dei partiti antifascisti d’Europa rifugiatesi in Francia per sfuggire alle dittature, diventando una delle protagoniste del movimento politico che costruì le fondamenta dell’Italia repubblicana e dell’Europa democratica.

Il suo esempio, così come quello del padre Peppino, ci spingono ad impegnarci con più ardore nella battaglia quotidiana in difesa della Democrazia e della Costituzione e a seguire il solco da loro intrapreso.

Speriamo di arrivare al cuore ed alla mente di tantissimi giovani, di suscitare in loro la consapevolezza della necessità di svegliare il nostro Paese e l’entusiasmo per farlo riscoprendo i valori che furono il fondamento del pensiero e dell’attività di Giuseppe Di Vittorio. BALDINA DI VITTORIO (dal discorso di inaugurazione dell’Associazione Casa Di Vittorio a Cerignola – 26 settembre 2010)

Rieucros nel Lozère (Francia), primavera 1940. Mentre Di Vittorio veniva arrestato, in Francia, la polizia chiudeva in campo di concentramento, la giovane moglie Anita e la figlia Baldina. Nella foto Baldina è al centro, alla sua destra Teresa Noce

Di seguito si riporta il telegramma di cordoglio inviato dalla segreteria nazionale dell’Anpi:

“Con profonda commozione abbiamo appreso della scomparsa di Baldina Di Vittorio. Ricordiamo una generosa e autentica militante dell’antifascismo, ideale che ha mantenuto vivo e fortemente operativo in tutte le attività che ha svolto nel corso della sua lunga vita, da dirigente nazionale dell’UDI a parlamentare del PCI fino a brillante animatrice della Fondazione intitolata all’indimenticabile Giuseppe Di Vittorio, suo padre. L’ANPI partecipa  al dolore dei familiari e di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla e stimarla”.

Giornata Nazionale del Tesseramento ANPI – 30/11/2014

21 novembre 2014 Nessun commento »

Domenica 30 novembre, in tante piazze d’Italia, l’ANPI terrà la sua Giornata Nazionale del tesseramento. Sarà un’occasione per incontrare le cittadine e i cittadini, riflettere con loro sul difficile momento che sta attraversando il nostro Paese, per parlare di neofascismo e di antifascismo, di lavoro come fondamento della Repubblica, di rinnovamento della politica, di democrazia.
In più, particolare attenzione verrà posta alle Riforme Costituzionali e soprattutto a quella del Senato, già approvata in prima lettura in una versione che non potrebbe essere più inadeguata, anche rispetto alle linee portanti della Costituzione, nonché alla Legge elettorale, anch’essa già approvata dalla Camera in un testo contrario alle indicazioni della Corte Costituzionale e non corrispondenti alle attese e ai diritti dei cittadini.
Su questi temi e, più in generale, sul tema della democrazia, l’ANPI intende illuminare il Paese e far sentire con forza la sua voce.

L’ANPI di Martina Franca sarà a disposizione della cittadinanza con un proprio banchetto informativo dalle ore 10.00 in PIAZZA ROMA.

locandina tesseramento 2014

Scomparsa del Compagno COSIMO MASSAFRA

7 novembre 2014 Nessun commento »

Intervento di Cosimo Massafra – Giornata della Memoria 27/01/2012 – Erchie (BR)

L’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, sezione di Martina Franca, esprime profondo cordoglio per la scomparsa del compagno Cosimo Massafra e si stringe attorno al dolore dei suoi cari e di chi conobbe la sua coerenza e il suo spirito di lotta. Pur con un senso di vuoto incolmabile, ricordiamo la ferma opposizione al fascismo pagata con la prigionia e ci impegnamo a custodire e a divulgare i principi nei quali mai smise di credere, consapevoli che sia questo il modo migliore per onorarne la memoria.

passaporto tedesco di Cosimo Massafra durante la prigionia in Germania

Manifestazione Cgil “Lavoro-Dignità-Uguaglianza” 25 ottobre 2014

23 ottobre 2014 Nessun commento »

Così come dichiarato in un recente comunicato dal presidente nazionale ANPI Carlo Smuraglia:

“In un Paese retto da un Costituzione che proclama che la Repubblica italiana “è fondata sul lavoro” purtroppo il discorso sta vertendo sulle “regole” e su alcune questioni che – se risolte – non sarebbero in grado di creare un solo nuovo posto di lavoro. Si continua su una strada che parte da un presupposto completamente sbagliato: che la mancanza di investimenti, di sviluppo, di crescita, dipenda dalle rigidità del mercato del lavoro.”

“Adesso, la chiave di tutto sembra essere l’articolo 18, che non è un “feticcio” intoccabile, tant’è che è stato ampiamente “toccato”, sotto il governo Monti; ma ridurlo, come si vorrebbe, a qualche caso estremo se non eliminarlo del tutto, non serve a niente, solo – ripeto – ad eliminare una garanzia, che è fonte di sicurezza e di dignità, in nessun modo incidendo sulla situazione economica complessiva, nella quale predominano le piccole imprese, alle quali – come è noto – l’articolo 18 non si applica.”

E’ sulla base di queste parole che “Il Comitato nazionale dell’ANPI,  presa visione del documento base della CGIL per la manifestazione nazionale del 25 ottobre 2014, pur non entrando – doverosamente – nel merito delle proposte specifiche, che sono di competenza delle Organizzazioni sindacali, condivide pienamente le parole d’ordine “lavoro, dignità, uguaglianza per cambiare l’Italia” e l’obbiettivo di fondo, che è quello di creare lavoro (dignitoso) per attuare il principio consacrato dall’art. 1 della Costituzione (l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro) e da altre norme della stessa Carta Costituzionale (artt. 4 – 35, etc.).”

“Questi princìpi – si conclude – vanno sostenuti sempre, in ogni momento e in ogni forma, considerandoli prioritari rispetto ad ogni altra esigenza. L’ANPI nazionale augura, dunque, pieno successo alla manifestazione del 25 ottobre 2014”.

Con convinzione e piena consapevolezza che oggi più che mai c’è bisogno di una grande iniziativa unitaria in difesa della nostra Costituzione, anche l’Anpi di Martina Franca parteciperà con una propria delegazione alla manifestazione del prossimo 25 ottobre organizzata dalla CGIL in Piazza a Roma.

L’Anpi di Martina in lutto per la scomparsa di Enzo Monaco

3 settembre 2014 Nessun commento »

L’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, sezione di Martina Franca, esprime profondo cordoglio per la scomparsa del Professor Enzo Monaco e si stringe attorno al dolore dei suoi cari e di tutta la cittadinanza della provincia jonica. Commossi, ricordiamo l’impegno profuso nella causa antifascista che mai ci abbandonerà e che doverosamente porteremo nel cuore e nella coscienza.

I funerali si terranno domani 4 settembre alle ore 16.00 presso la chiesa di San Lorenzo di Massafra.

ANPI MARTINA FRANCA: Presentazione libro “il sovversivo” – intervento del Prof. Vincenzo Monaco

25 aprile 2014 ★ Festa della Liberazione – Martina Franca

14 aprile 2014 Nessun commento »

Celebrazione del 69° anniversario della LIBERAZIONE dell’Italia dal nazifascismo:

Città di Martina Franca – Assessorato al Diritto allo Studio e alle Attività Culturali

Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Comitato di Martina Franca

Istituto Alcide Cervi – Città di Gattatico (RE)

Istituto Comprensivo Statale “Chiarelli” di Martina Franca

Accademia Musicale Mediterranea di Martina Franca

***

PROGRAMMA

25 APRILE 2014

★ ore 10.00 Piazza Maria Immacolata: “ARCIMARCIA” (manifestazione podistica non competitiva organizzata dalla UISP “Valle d’Itria”)

★ ore 18.00 Palazzo Ducale – Sala Consiliare: CELEBRAZIONE UFFICIALE CON INTERVENTO DEL SINDACO DI MARTINA FRANCA DOTT. FRANCO ANCONA

★ ore 19.00 Palazzo Ducale – Sala Consiliare: CONCERTO PIANISTICO DI PAOLO LEONE (a cura dell’Accademia Musicale Mediterranea)

2 MAGGIO 2014

★ ore 9.30 Palazzo Ducale: “MEMORIA IN CAMMINO” (a cura dell’Istituto Alcide Cervi di Gattatico e dell’Istituto Comprensivo “Chiarelli” di Martina Franca)

locandina 25 aprile 2014

celebrazioni 25 aprile 2014 – Anpi Martina Franca

Di seguito il video dell’intervento della coordinatrice dell’Anpi Martina Franca ALESSANDRA MANCA

Video della manifestazione “dalla terra i germogli della rivolta antifascista”

2 gennaio 2014 Nessun commento »

Si pubblica il servizio andato in onda giorno 28/12/2013 sull’emittente televisiva locale TELETRULLO – TG MartinaNews in merito all’iniziativa ANPI “dalla terra i germogli della rivolta antifascista” svoltasi venerdì 20 dicembre 2013 all’interno del Mercatino di Natale MANUFACTA. Sono intervenuti: Alessandra Manca (Coordinatrice dell’ANPI di Martina Franca), Giancarlo Girardi (curatore del libro “Il Sovversivo”), Ferdinando Dubla (Storico del Movimento Operaio e autore del libro “Insurrezione o attesismo — La rivolta di Martina Franca del 3 aprile 1930), Filippo Carrozzo (attore).

Dalla terra i germogli della rivolta antifascista

13 dicembre 2013 Nessun commento »

“Dalla terra i germogli della rivolta antifascista” – libri, storie e poesie dell’antifascismo meridionale.

“Dalla terra i germogli della rivolta antifascista” – libri, storie e poesie dell’antifascismo meridionale.

Il mezzogiorno d’Italia, da sempre relegato in secondo piano per quanto riguarda le lotte al fascismo e di Resistenza, in realtà ha partorito personaggi, purtroppo poco conosciuti, che hanno capeggiato rivolte ed insurrezioni antifasciste, pagandone le conseguenze molte volte anche con la propria vita.

È proprio dalla terra, fonte di vita di molte famiglie del sud Italia, che sono nati i primi germogli della lotta al fascismo, grazie ai quali si sono poste le basi per la crescita dell’albero della democrazia e della libertà dai soprusi.

Figura emblematica in tale contesto è quella di Angelo Antonicelli, contadino di Massafra che, per niente impegnato socialmente in gioventù, maturò nel corso della sua vita una coscienza e consapevolezza politica tale da portarlo a pagare con anni di prigionia la sua ribellione contro le ingiustizie e le prepotenze del periodo fascista.

Nello stesso periodo in cui Antonicelli si trovava in carcere, a Martina Franca circa quattromila contadini, stanchi delle imposizioni del podestà Davide Carrieri, incendiavano la casa del fascio e tenevano a lungo la città in stallo, favorendo un provvedimento ministeriale che determinò la chiusura della sezione locale del Partito Nazionale Fascista.

Per meglio conoscere questi nostri conterranei di cui poco si parla ma che rappresentarono e rappresentano simboli della lotta meridionale, l’ANPI di Martina Franca organizza un’incontro per venerdì 20 dicembre alle ore 18 presso la suggestiva Casa Cappellari – Ex Ospedaletto, all’interno della mostra mercato di natale “Manufacta”.

Nel corso dell’evento sono previsti gli interventi di Alessandra Manca (Coordinatrice dell’ANPI di Martina Franca), Giancarlo Girardi (curatore del libro “Il Sovversivo”) e Ferdinando Dubla (Storico del Movimento Operaio e autore del libro “Insurrezione o attesismo – La rivolta di Martina Franca del 3 aprile 1930).

Filippo Carrozzo leggerà alcune poesie di Rocco Scotellaro e Cesare Teofilato

Inoltre, saranno lette dall’attore Filippo Carrozzo alcune poesie di Rocco Scotellaro e Cesare Teofilato; il primo, poeta, scrittore e politico lucano, le cui opere sono strettamente collegate alla società contadina, fu tra i maggiori promotori della Riforma Agraria del Sud e sindaco di Tricarico; il secondo, storico e politico socialista, fu sindaco di Francavilla Fontana e insegnante alla soglia dell’anarchia negli anni del regime fascista e venne arrestato e condannato perché contestò duramente la Riforma Gentile che imponeva al personale docente l’obbligo dell’iscrizione al Partito Nazionale Fascista.

Foto e video della Presentazione del Libro “Il Sovversivo” – 30/11/2013

2 dicembre 2013 Nessun commento »
locandina presentazione libro "Il Sovversivo" di Anpi Martina

locandina presentazione libro “Il Sovversivo” di Anpi Martina

Servizio andato in onda giorno 18/12/2013 su emittente televisiva locale TELETRULLO – TG MartinaNews

http://youtu.be/xXB2sFUEp5Q

Presentazione del libro “Il Sovversivo” di Angelo Antonicelli

26 novembre 2013 Nessun commento »

locandina presentazione libro "Il Sovversivo" di Anpi Martina

Il Comitato ANPI di Martina Franca comunica che sabato 30 novembre alle ore 18:00 presso la “sala degli Uccelli” del Comune di Martina Franca verrà presentato il libro “Il Sovversivo – memorie di un contadino di Massafra” di Angelo Antonicelli, un libro sull’Antifascismo tarantino e massafrese.

Il sovversivo è la storia raccontata da chi la storia l’ha vissuta e sofferta, in silenzio, vilipeso, ignorato. Il sovversivo è la testimonianza della vita di un contadino semianalfabeta di Massafra che decide di impegnarsi socialmente per uscire dallo stato di sfruttamento e di oppressione, pagando duramente la sua identità comunista durante il fascismo.

All’iniziativa, organizzata dal Comitato locale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e che gode del Patrocinio del Comune di Martina Franca, interverranno: la Dott.ssa Alessandra Manca – coordinatrice dell’Anpi Martina; la Dott.ssa Silvana Pasanisi – scrittrice; Giancarlo Girardi – curatore dell’opera letteraria; il Prof. Ferdinando Dubla – Storico del Movimento Operaio; il Prof. Vincenzo Monaco – Storico e già Preside del Liceo Statale “Tito Livio” di Martina Franca; il Prof. Antonio Scialpi – Assessore alle attività culturali del Comune di Martina Franca e il Sen. Giovanni Battafarano – Presidente dell’Anpi Taranto.

Durante la presentazione, ad ingresso libero, sarà allestito un banchetto presso cui acquistare il libro e ricevere materiale informativo dell’Anpi.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Per maggiori informazioni è possibile collegarsi al sito dell’Anpi Martina: http://anpimartina.myblog.it/ o alla pagina facebook dell’evento: https://www.facebook.com/events/542438552512956 .

Martina Franca, 26/11/2013